MILLEMIGLIA 2021, la Sulmokron nel Team Timing FICr

Servizi di cronometraggio sportivo

MILLEMIGLIA 2021, la Sulmokron nel Team Timing FICr

Alla 1000 Miglia 2021, trentanovesima edizione della rievocazione storica della corsa disputata dal 1927 al 1957, ci saranno anche i cronometristi del capoluogo peligno. Due squadre della Sulmokron, infatti, presiederanno due postazioni oggi e domani (seconda e terza giornata di gara), sul tracciato che va dal lago di Bolsena a Viterbo. <Siamo davvero orgogliosi di fare la nostra parte segnando i tempi per la corsa più bella del mondo: la Mille Miglia. Quella di quest’anno è in tutto e per tutto un’edizione speciale. L’edizione 2021 della gara unirà tradizione e futuro e sarà ancora una volta una vera emozione – dichiara il presidente dell’associazione Sulmokron Giovanni Di Mattia – sentire rombare la “freccia rossa” che percorrerà quasi 1.800 chilometri in 4 giorni, attraversando le città più belle d’Italia, tornando a Brescia nel pomeriggio di sabato 19 giugno. Da parte nostra, sotto l’attento coordinamento del presidente federale Antonio Rondinone e del direttore servizio cronometraggio Piero Celli, segneremo i tempi di transito godendoci lo spettacolo: quello della carovana di oltre 370 vetture, tra le più antiche e fascinose al mondo>.  Davanti ai cronometri della Ficr passeranno anche le vetture della 1000 Miglia Green: gara riservata a un numero limitato di hyper car ad alimentazione alternativa. Nel complesso la manifestazione vedrà al via anche il Ferrari Tribute to 1000 Miglia e la 1000 Miglia Experience Supercar Owners Circle, riservata a 30 auto esclusive, che affronteranno le prove cronometrate distribuite lungo il tracciato. Tra le oltre 400 vetture in gara una settantina di esemplari ritorna a Brescia dopo aver partecipato ad almeno una delle ventiquattro edizioni di velocità disputate dal 1927 al 1957. Tra queste, quelle con il passato più glorioso sono tre Alfa Romeo 6C 1750 carrozzate Zagato, identiche a quelle che trionfarono nel 1929 con Giuseppe Campari e nel 1930 con Tazio Nuvolari.

Postazione

Immagine 1 di 15

Passaggio concorrente